città di firenze
Indice A-Z
Percorso: Rete Civica » Home
news
  • 15/07/2014 - Inizio istruttoria osservazioni presentate
    E' in corso la fase istruttoria delle osservazioni presentate al Regolamento Urbanistico e alla contestuale variante al Piano Strutturale.
  • 30/05/2014 - Pubblicazione e inizio del decorso dei termini per la consultazione e la presentazione delle osservazioni nell’ambito del procedimento di apposizione/reiterazione vincoli espropriativi
    A partire dal 30.05.2014, per 30 giorni consecutivi, presso l’ufficio dell’Albo Pretorio del Comune di Firenze è pubblicato l’avviso di procedimento di apposizione/reiterazione vincoli espropriativi tramite Regolamento Urbanistico sulle aree indicate nel documento “regolamento urbanistico - elenco particelle catastali/proprietà soggette all’apposizione di vincolo preordinato all’esproprio” All_C_RU_ElencoParticelleCatastali_Adoz_E(firmato).pdf
    (avviso)
    L’avviso, pubblicato telematicamente anche sul sito della Regione Toscana in data 30.05.2014, indirizzo http://www.regione.toscana.it/-/apposizione-del-vincolo-preordinato-all-esproprio-2014) , nonché per estratto sul quotidiano La Nazione parte locale, e La Repubblica, parte nazionale, in data 07.06.2014, costituisce comunicazione di procedimento per apposizione di vincoli preordinati all’esproprio ai sensi della LR30/2005, art.8, comma 4, essendo i destinatari superiori al numero di cinquanta.
    Entro il termine perentorio di 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso (30.05.2014) è possibile presentare osservazioni al Sindaco inoltrandole a: Comune di Firenze, Direzione Urbanistica, piazza San Martino n.2, 50122 Firenze, indicando nell’oggetto “osservazione vincolo espropriativo” e utilizzando una sola delle seguenti opzioni:
    1. invio tramite posta elettronica certificata con file formato .pdf sottoscritto con firma digitale all’indirizzo direzione.urbanistica@pec.comune.fi.it , nel qual caso la data di spedizione è comprovata dalla ricevuta di conferma;
    2. presentazione in unica copia allo sportello al pubblico o invio per posta; nel caso di invio a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, la data di spedizione è comprovata dal timbro dell'ufficio postale accettante.
    Per ogni dettaglio leggere accuratamente l’ avviso
  • 16/04/2014 - Pubblicazione e inizio del decorso dei termini per la consultazione e la presentazione delle osservazioni
    A partire dal 16.04.2014 presso l’ufficio dell’Albo Pretorio del Comune di Firenze è pubblicata la documentazione di adozione del Regolamento Urbanistico e della contestuale variante al Piano Strutturale (avviso di deposito).
    La documentazione è inoltre consultabile presso la direzione Urbanistica, servizio Pianificazione urbanistica, piazza San Martino n.2, nei giorni di martedì e venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00, previo appuntamento telefonico al n.055 2624596.
    Informazioni utili sono inoltre disponibili in via telematica nella rete civica del Comune di Firenze nella pagina web del Garante della Comunicazione attraverso il seguente percorso: www.comune.fi.it>ENTRA IN COMUNE >Diritti tutela partecipazione>Garante della Comunicazione.
    Del deposito in Albo pretorio è data notizia mediante pubblicazione di apposito avviso sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana n.15 del 16.04.2014.
    Entro il termine perentorio di 90 giorni (dal 16.04.2014), chiunque può consultare la documentazione e presentare osservazioni al Sindaco inoltrandole a: Comune di Firenze - Direzione Urbanistica – piazza San Martino n.2 – 50122 Firenze, utilizzando una sola delle seguenti opzioni:
    1. invio tramite posta elettronica certificata con file formato .pdf sottoscritto con firma digitale all’indirizzo
    direzione.urbanistica@pec.comune.fi.it, nel qual caso la data di spedizione è comprovata dalla ricevuta di conferma;
    2. presentazione in unica copia allo sportello al pubblico o invio per posta; nel caso di invio a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento la data di spedizione è comprovata dal timbro dell'ufficio postale accettante.
    Poiché il Rapporto Ambientale di valutazione ambientale strategica, adottato contestualmente al Regolamento Urbanistico, è oggetto di osservazioni autonome, queste dovranno inderogabilmente essere presentate separatamente, indicando espressamente nell’oggetto il documento osservato (Regolamento Urbanistico e Variante al Piano Strutturale oppure Rapporto Ambientale VAS).
  • 25/03/2014 - Adozione Regolamento Urbanistico
    Con deliberazione n. 2014/C/00013 del 25.03.2014 il Consiglio comunale ha adottato il Regolamento Urbanistico e la contestuale variante al Piano Strutturale ai sensi della LR 1/2005. A partire dalla data di adozione e fino al conseguimento dell'efficacia sono in vigore la norme di salvaguardia di cui all'art.8 delle Norme Tecniche di Attuazione del RU.
    Da oggi le mappe interattive del Regolamento Urbanistico adottato sono consultabili al seguente indirizzo: http://maps.comune.fi.it/ru_adottato/ . Per la corretta visualizzazione è consigliato l'uso del browser Google Chrome.
  • 17/12/2013 - Conclusione presentazione contributi al RU e manifestazioni di interesse
    La Direzione Urbanistica sta ultimando il lavoro di elaborazione del Regolamento Urbanistico e della contestuale variante al Piano Strutturale. Dalla data odierna, 17.12.2013, eventuali contributi, manifestazioni di interesse o loro integrazioni non saranno presi in considerazione nell'ambito di tale atto del governo del territorio. Tutti gli interessati avranno la possibilità di presentare osservazioni, una volta adottato il Regolamento Urbanistico, nella fase della pubblicazione e della consultazione degli atti. Ogni aggiornamento e informazione utile saranno forniti attraverso le pagine istituzionali del Comune, oltre che, in particolare, nella presente pagina e nella pagina web del Garante della Comunicazione
  • 30/08/2013 - Verifica sostenibilità territoriale delle previsioni di destinazione d’uso per le medie strutture di vendita aggregate
    In data 30 agosto 2013 il Comune di Firenze ha concluso le procedure di verifica di sostenibilità territoriale delle previsioni di destinazione d’uso per le medie strutture di vendita aggregate previste dagli artt. 66 e 69 della LR 52/2012 (Disposizioni urgenti in materia di commercio per l'attuazione del decreto-legge 6 dicembre 2011, n.201 e del decreto-legge 24 gennaio 2012, n.1. Modifiche alla LR n.28/2005 e alla LR n.1/2005.). La consultazione dei soggetti competenti si è svolta secondo la modalità della conferenza di pianificazione così come previsto dalla normativa regionale. Sono state in particolare attivate due procedure:
    1. verifica di sostenibilità territoriale di una media struttura di vendita aggregata all’interno dell’area denominata Centro alimentare polivalente (CAP), già prevista nel PRG vigente (art.66 LR 52/2012)
    2. verifica di sostenibilità territoriale di una media struttura di vendita aggregata all’interno dell’ l'area denominata ex Officine Grandi Riparazioni Porta al Prato(OGR), nuova previsione del Regolamento Urbanistico in corso di definizione (art.69 LR 52/2012)
    Le due procedure di verifica hanno ultimato i lavori in un’unica seduta conclusiva, della quale viene pubblicato il verbale ai sensi dell’art.66 (Conferenza di pianificazione) della LR 52/2012, nonché il documento oggetto della consultazione integrato in base ai contributi presentati nel corso della procedura.
  • 20/05/2013 - Scopriamo la città: “Dite la vostra sui Quartieri!”
    Questi i risultati del questionario on line. Tutte le informazioni sono visibili nella sezione partecipazione.
  • 16/04/2013 - Scopriamo la città: “Dite la vostra sui quartieri!”
    Tutte le informazioni sono visibili nella sezione partecipazione.
  • 05/04/2013 - Avvio della fase di partecipazione e ascolto
    Il Comune di Firenze in questa fase di definizione delle scelte e di studio del Regolamento Urbanistico ha deciso di avviare, così come già realizzato per il Piano Strutturale, un percorso di ascolto dei cittadini e degli attori locali (vedi qui una breve presentazione del percorso).
    Il percorso si è aperto parallelamente al processo di Valutazione ambientale strategica (VAS) e alla consultazione dei soggetti competenti in materia ambientale.Tutte le informazioni sul percorso partecipativo sono visibili nella sezione partecipazione presente in questo sito.
  • 19/03/2013 - Avvio Valutazione ambientale strategica (VAS)
    La Giunta comunale, con deliberazione n.2013/G/00072 del 19 marzo 2013, ha avviato ai sensi dell’art.23 della LR 10/2010 il processo di VAS sul Regolamento Urbanistico e sulla variante al Piano Strutturale, di cui all’avvio del procedimento avvenuto con deliberazione della Giunta comunale n.2013/G/00017 del 29 gennaio 2013. Alla deliberazione è stato allegato il Documento preliminare VAS contenente le indicazioni sui possibili effetti ambientali significativi e i criteri per l’impostazione del rapporto ambientale VAS.
    Maggiori informazioni sono visibili nella sezione valutazione (VAS)
  • 19/02/2013 - Avviso pubblico per il Regolamento Urbanistico
    Con determinazione dirigenziale n. 2013/DD/01508 del 18 febbraio 2013, è stato approvato un avviso pubblico con invito a presentare manifestazioni di interesse alla trasformazione di immobili, da valutare nella formazione del Regolamento Urbanistico. L’intento è meramente conoscitivo e le proposte presentate non vincolano in alcun modo l’Amministrazione nella definizione dei contenuti del Regolamento Urbanistico.
    L’avviso resta affisso all’albo pretorio on line per 60 giorni dal 19 febbraio 2013: la documentazione è scaricabile, oltre che aprendo i seguenti link avviso pubblico e modulo per la compilazione anche attraverso il percorso: http://www.comune.fi.it/opencms/export/sites/retecivica/comune_firenze/albo_pretorio/
    Le manifestazioni di interesse possono essere presentate dal 19 febbraio 2013 fino al 19 aprile 2013 in uno solo dei seguenti modi:
    1) in forma cartacea, in unica copia, con la dicitura "avviso pubblico Regolamento Urbanistico", all’indirizzo:
        Comune di Firenze
        Direzione urbanistica
        via Andrea del Castagno, 3/e 50132 - Firenze
    2) per posta elettronica con oggetto "avviso pubblico Regolamento Urbanistico", ad uno solo dei seguenti indirizzi:
        direzione.urbanistica@pec.comune.fi.it
        pianificazione.urbanistica@comune.fi.it
        Nel caso di invio telematico tutti i documenti, compresa l'eventuale procura speciale, devono essere in formato PDF/A firmato     digitalmente dal/i soggetto/i proponente/i o dal coordinatore delegato.
    Per informazioni dettagliate leggere attentamente l' avviso pubblico oppure inviare richiesta di chiarimenti a segr.pianif.urbanistica@comune.fi.it indicando un recapito telefonico per poter essere eventualmente contattati.
    Informazioni sull’avviso sono altresì reperibili nella pagina web del Garante della Comunicazione attraverso il seguente percorso: www.comune.fi.it > ENTRA IN COMUNE > Diritti tutela partecipazione > Garante della Comunicazione
  • 29/01/2013 - Avvio del procedimento.
    La Giunta comunale, con deliberazione n.2013/G/00017 del 29 gennaio 2013, ha avviato il procedimento per l’approvazione del Regolamento Urbanistico e di contestuale variante al Piano Strutturale. L’atto di avvio del procedimento è stato corredato del documento Regolamento Urbanistico Firenze - avvio del procedimento - relazione LR 1/2005, art.15.
  • 22/11/2012 - Verso il Regolamento Urbanistico
    Giovedì 22 novembre presso la Sala della Miniatura di Palazzo Vecchio il Comune di Firenze ha illustrato il lavoro svolto dagli uffici per la predisposizione del nuovo Regolamento Urbanistico. La presentazione ha riguardato in particolare gli approfondimenti svolti sul quadro conoscitivo del Piano Strutturale e alcune delle linee programmatiche del nuovo regolamento.
    presentazione Verso il Regolamento Urbanistico
Licenza Creative Commons Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006